Logo Citt Metropoliana Cagliari    logo ras      logo eu

itenfrdejarues

Comuni

Nuxis

Il comune di Nuxis si trova nella parte sud-occidentale della Sardegna ed è racchiuso da due corsi d’acqua.

Nel corso del tempo il nome del paese ha subito numerose trasformazioni; intorno all’anno 1000 il nome paese era Nugis o Nughes ma a seguito della dominazione aragonese prese il nome attuale, Nuxis, intorno al 1300.

Dopo la cacciata dei pisani da Cagliari, gli Aragonesi abbandonarono queste località facilitando le continue scorrerie da parte dei predoni nordafricani.

Nuxis restò spopolato dal 1397 e divenne un feudo concesso a Giacomo Aragall quando in Spagna si unificarono i regni di Aragona e Castiglia.

Nel 1492 il feudo di Nuxis passò al visconte Gessa di Iglesias e sino al ‘700 la popolazione locale continuò ad affrontare, oltre alle consuete scorrerie dei pirati, anche le pretese dei nuovi feudatari.

Nel ‘700 Nuxis divenne dimora stabile per molti dei più importanti boddeus, case agricole e pastorali in piena campagna che si erano sviluppate soprattutto nel Sulcis Iglesiente. In queste case gli agricoltori restavano sino alla raccolta nei campi e i pastori fino alla stagionatura dei formaggi. Poco dopo nei boddeus si trasferirono intere famiglie. Nel 1853 il paese divenne frazione di Santadi, per diventare poi autonomo nel 1958; attualmente conta 1700 abitanti. Elemento caratteristico dell’abitato sono i cosiddetti “furriadroxius”, nuclei di case in aree rurali; attualmente parte di essi versa in stato di abbandono.

Vai al sito del Comune

Partner Istituzionali